E’ Ericsson il partner scelto da Fastweb per il rinnovo dei propri data center. La multinazionale svedese supporterà l’operatore di telecomunicazioni nei prossimi setti anni, l’obiettivo è aggiornare l’infrastruttura della società italiana con le più avanzate tecnologie e architetture IT ottenendo una maggiore automazione, un’ottimizzazione dei consumi energetici, una riduzione del numero dei server e degli spazi occupati.
Ericsson fornirà servizi di consulenza e system integration, trasformazione, gestione e manutenzione dell’infrastruttura dei data center di Fastweb. “Attraverso la trasformazione dei due data center a Milano e del relativo hardware – speiga Mario Mella, chief technology officer di Fastweb –otterremo significative efficienze nell’utilizzo e nell’esercizio della nostra infrastruttura IT, che sarà più flessibile e in grado di rispondere più velocemente alle evoluzioni e alle richieste del mercato riducendo al tempo stesso l’impatto sull’ambiente”.