È previsto per il prossimo 12 ottobre negli Stati Uniti il debutto ufficiale della Google TV.
Con Google Tv si potrà utilizzare lo schermo di casa per seguire programmi Tv mentre si consulta un sito Web, si utilizzano siti di social network (Twitter), o le diverse piattaforme che veicolano in Rete contenuti audio/video (Vevo, Pandora, Napster, Netflix e blip.tv).
Secondo quanto confermato da Rishi Chandra, il manager Google responsabile del progetto, le carte vincenti di Google Tv sono rappresentate dal libero accesso alla Rete (tramite l’innovativo browser Chrome), l’interazione tra ambiente Web e il palinsesto Tv e Android, il sistema operativo aperto a tutti gli sviluppatori.
La tecnologia per accedere a Google Tv, in vendita già dalle prossime settimane in America, vede come partner iniziali di Google Sony per quanto riguarda i televisori e Logitech per i “set-top box”.
Proprio in questi giorni è previsto anche il lancio della nuova versione di Apple Tv per collegare in streaming il Tv HD al computer. Con Apple Tv si possono noleggiare film ad alta definizione su iTunes, oltre a fruire dei servizi della Netflix, con film in streaming in abbonamento mensile.