Corrado Passera

Corrado Passera, ministro Sviluppo economico

Nessun canone speciale è dovuto alla Rai da aziende e professionisti per il possesso di pc, tablet e smartphone. Restano ora solo da stabilire le eventuali responsabilità di viale Mazzini per l’invio delle lettere alle imprese. È arrivata la risposta del ministero dello Sviluppo economico, Corrado Passera, sollecitata dall’interrogazione parlamentare. Il sottosegretario Massimo Vari ha dichiarato, ieri in Senato, che il pagamento del canone è dovuto solo per il servizio di radiodiffusione. Non è possibile includere altre forme di distribuzione del segnale audio/video, come per esempio web radio e web tv.