Crescono, ma troppo lentamente gli utenti Netflix, che hanno raggiunto il numero di 83 milioni nel mondo. I risultati del Q2 2016, presentati dalla piattaforma statunitense – 1,7 milioni di iscritti in più rispetto ai 2,5 milioni attesi – hanno deluso gli investitori. Tutto questo a fronte, comunque, di risultati finanziari positivi: 2,11 miliardi di dollari di ricavi nel secondo trimestre dell’anno a fronte di 1,65 miliardi registrati nello stesso periodo del 2015.

A peggiorare ancor di più la situazione hanno pesato le previsioni per il terzo trimestre: il gruppo si attende utili per un centesimo ad azione contro previsioni di 8 centesimi. A livello di nuovi iscritti Netflix si attende 2 milioni di persone, contro attese tra i 2,7 e i 2,85 milioni di nuovi utenti. I conti sono stati pubblicati alla chiusura di Wall Street, spingendo il titolo a cedere oltre il 15% nel dopo mercato.