Alla mezzanotte di giovedì 22 è partita l'avventura italiana di Netflix. L'offerta, come già annunciato, partirà da 7,99 euro mensili (il primo mese è gratuito) e con una novità, peraltro già anticipata: nel catalogo ci sarà anche Orange Is The New Black , grazie all'accordo con Mediaset che ne detiene i diritti per l'Italia. «La Internet television è una grande rivoluzione, i device diventano piattaforme, i network app, la visione è personalizzata», ha dichiarato il Ceo di Netflix Reed Hastings in occasione della conferenza stampa di presentazione del 22 ottobre. L'obiettivo è di raggiungere un terzo delle famiglie italiane: «Negli altri Paesi ci sono voluti sette anni», ha proseguito. Senza dare numeri più specifici: «Abbiamo imparato a focalizzarci nel primo anno sulla felicità degli utenti piuttosto che sui numeri». Trenta i titoli pronti per il lancio; nessuna conferma, però, su una nuova stagione di Una mamma per amica . La fruizione resta legata allo streaming, Hastings non prevede l'opzione download to go: “Contiamo sulla crescita della banda larga”.