© GettyImages

C’è ancora molto da decidere per i diritti televisivi per le stagioni dal 2012 al 2015 del campionato di Serie A: la Lega Calcio non ha infatti ritenuto congrue le offerte di quattro pacchetti in gara. Sono state rifiutate le offerte della Rai per la radio (pacchetto sette) e per gli highlight tv in chiaro (pacchetto sei): per entrambi si è deciso di invitare a presentare nuove offerte, dividendo in due ulteriori pacchetti quello dedicato agli highlight. Per quanto riguarda il pacchetto quattro (dirette su Dtt pay) proseguiranno per altri 30 giorni le trattative private con Centro Europa 7 e Pangea. Nessuna offerta, invece, è arrivata per il pacchetto cinque, la sintesi su Dtt pay, e per il quale la Lega attende nuove proposte. Si invita a presentare nuove offerte per il pacchetto 5, ovvero sintesi su Dtt pay, per il quale non ne è stata ancora ricevuta nessuna.