Rai © Marco Gentili

Per il 2014 non ci sarà alcun adeguamento inflattivo del canone Rai: il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, ha comunicato alla televisione di Stato che il tributo per il possesso di un apparecchio Tv varrà la stessa cifra del 2013, ovvero 113,50 euro. Il ministro ha inoltre informato Viale Mazzini che il governo intende intensificare la lotta all’evasione. Così, ha spiegato in un tweet, verranno trovate le risorse per il Servizio pubblico. Secondo la Repubblica , il mancato incremento del canone (circa 1,2 euro per l’adeguamento all’inflazione) vale per Viale Mazzini 20-22 milioni di mancato incasso