Mediaset in apprensione per il futuro del digitale terrestre e della pubblicità. A confermarlo è il direttore marketing strategico Marco Paolini, intervenuto a Milano nel corso del convegno Il sistema televisivo dopo lo switch off: problemi e opportunità . Secondo Paolini il digitale terrestre, del quale si sta concludendo il passaggio in tutta Italia (IL CALENDARIO DELLO SWITCH OFF) potrebbe presto essere preistoria e sarebbe la connettività della rete il vero futuro della televisione. Se infatti Mediaset cinque anni poteva temeva la tv satellitare di Murdoch, oggi i competitor più agguerriti potrebbero essere altri, esterni al mercato televisivo tradizionale, ovvero Google, Apple e Facebook. Non solo, Paolini ha espresso pessimismo anche sul mercato pubblicitario 2012 e 2013, con gli attuali investimenti in pubblicità che potrebbero non reggere il numero dei canali esistenti (tenendo inoltre presente che nei prossimi due/tre anni 7/8 milioni di televisori saranno connessi alla rete).