Il vicepresidente di Mediaset, Piersilvio Berlusconi

Mediaset seppellisce l’ascia di guerra: il gruppo ha annunciato un significativo accordo di collaborazione con Google e la controllata YouTube: «L’intesa apre nuove prospettive nei rapporti tra i due player e pone contemporaneamente fine a quasi otto anni di contenziosi», si legge nella nota del gruppo di Cologno. Nell’estate del 2008, Mediaset aveva chiesto a Google un risarcimento di 500 milioni di euro per illecita diffusione e sfruttamento commerciale di file audio-video del gruppo. L’accordo punta allo sviluppo della presenza digitale dei contenuti del Biscione attraverso una partnership con YouTube e con Google Play. Inoltre, si dà inizio a una «strategia congiunta per la protezione dei contenuti in ordine alla massima tutela del copyright dell’editore».