© iStockPhoto.com/Highwaystarz-Photography

Qual è l’ora migliore per comunicare con i vostri amici su Facebook? E quella per far avere maggiore successo a una vostra foto su Instagram? Difficile dirlo, vista la segretezza degli algoritmi dei social network, ma le ricerche sulle abitudini di consumo degli utenti (dati GetResponse e Fannit) posso aiutare. E le (maledette) mail? Gli orari di più attenta lettura sono tra le 8 e le 9 del mattino e nel primo pomeriggio (15-16) Guarda caso, gli orari in cui LinkedIn dà i risultati migliori. E in ogni caso, meglio di giovedì.

Capitolo a parte per le newsletter: l’idea è trovarsele in casella alle 9 precise, ma quelle finanziarie si “digeriscono” meglio dopo pranzo e quelle dei viaggi all’ora dell’aperitivo. Facebook “funziona” meglio nelle ore di tranquillità: entro le otto del mattino o dopo le 14, mentre si cerca di riprendere il ritmo dopo pranzo. Anche in questo caso si potrebbero ottenere più like postando a ridosso del weekend. La pausa pranzo (13-15) è l’ideale per Twitter, Google+ vola tra le 9 e le 11. Chiusura, infine, per i vostri scatti più amati, con una singolarità: Pinterest lavora al massimo nei giorni dispari in pausa caffè, mentre – a sorpresa – Instagram è l’unico social che dà ottimi risultati nelle ore serali e notturne. La notte, insomma, porta foto.