In questo nuovo appuntamento presentiamo tre storie legate alla multimedialità vista dal pianeta moda, che punta sempre più a creare media engagement. Net-a-porter, per esempio, è la app perfetta per le fashion addicted dotate di iPhone. Tutto è a portata di touch, dalla possibilità di fare shopping on line alla visione delle più rilevanti novità di stile attraverso aggiornamenti settimanali. Le funzioni e i contenuti sono arricchiti da info e news dal mondo e dall’opportunità di inserire i capi e i modelli più interessanti in una speciale wish list. Pinterest, social network creato per diventare il più grande “contenitore” fotografico, piace sempre più alle case di moda (italiane e straniere) e non è un caso che, ormai, molti capi di abbigliamento o accessori vengano presentati in anteprima su questo spazio social. Intrigante, infine, l’idea di Salvatore Ferragamo, per la linea di gioielli, di creare un contest-photo (“Two of Us”) attraverso una app di Facebook, dove il tema centrale è stato immortalare migliaia di coppie felici mentre si abbracciano. Un gesto semplice, naturale, quanto coinvolgente.

DALLA FOTOGRAFIA AL DÉFILÉ IL PASSO È BREVE

Fashion fa rima con Pinterest. Le più importanti griffe hanno scelto il social network dedicato all’universo della fotografia per intercettare nuovi clienti. Le cartelle fotografiche vengono utilizzate, in questo specifico settore, come veri e propri depliant, che possono essere sfogliati, in tempo reale, da migliaia di utenti in tutto il mondo. Le immagini di scarpe, vestiti, borse o accessori firmati sono spesso in anteprima a disposizione di una platea vastissima. Non è da sottovalutare poi che l’utente-medio di Pinterest sia di sesso femminile e abbia una età compresa tra i 25 e i 40 anni, quindi perfettamente in target con la clientela di molte case di moda. Gli addetti ai lavori prevedono che il passo successivo, da parte del social network americano, sia quello di lanciare delle “shopping app” intercettando i principali marchi di moda a livello mondiale.

 

IL CONTEST SI FA VIA APP

Una nuova Facebook app per gli appassionati di moda. Da questo concept è partito il concorso fotografico “Two of Us”, sviluppato da Salvatore Ferragamo jewels attraverso un’applicazione creata insieme al più popolare social network. Il contest prevedeva di immortalare un abbraccio, condividere la foto all’interno dell’app e farla votare agli amici. Il vincitore porterà a casa un bracciale in edizione limitata e lo storyboard del video che la casa di moda italiana ha realizzato per l’occasione. Attraverso questa operazione Ferragamo stima di superare, a breve, il muro del milione di likers sulla fan page aziendale.

 

FASHION ADDICTED,MA IN PUNTA DI DITA

È l’idea semplice quanto rivoluzionaria di Net-a-porter, una app dedicata a tutti gli appassionati del pianeta fashion. Disponibile su iPhone, consente lo shopping on line delle principali marche del lusso e garantisce una serie di nuovi arrivi, per il mondo femminile, ogni settimana (dai capi di abbigliamento alle borse, passando per le calzature, fino ad arrivare alla lingerie). L’app, nata per intercettare il vasto universo delle fashion addicted, fornisce anche una serie di info e news utili per gli utenti collegati e una wish list, con i capi di maggiore appeal. Secondo gli addetti ai lavori, Net-a-porter è destinata a diventare una delle dieci app della moda più scaricate nei prossimi mesi.