«Google ha evaso oltre 3,4 miliardi di euro». A esserne convinto è il britannico Sunday Times, la cui inchiesta giornalistica è una vera e propria denuncia nei confronti del colosso statunitense. Secondo il giornale d’oltremanica il celebre motore di ricerca negli ultimi 5 anni si sarebbe reso protagonista di una colossale evasione fiscale, pari a oltre 3 miliardi di sterline. Una complessa rete societaria avrebbe permesso a Google di non versare i tributi in Irlanda, Olanda e Regno Unito, dirottando i propri introiti alle Bermuda. Google avrebbe versato 3 milioni di sterline, invece che 190 di tasse in Gran Bretagna, a fronte di introiti pubblicitari di 2 miliardi di sterline nel paese. Un’evasione questa che, a parere del giornale britannico, sarebbe possibile anche grazie al sostegno del primo ministro inglese Cameron e del cancelliere Osborne.