L’arrivo della Google Tv in Europa è ormai imminente. Lanciata negli Stati Uniti a fine 2010 la televisione del motore di ricerca, una piattaforma aperta per i contenuti di altri operatori, non ha avuto un gran successo, ma ora da Mountain View sono pronti a rimettersi in gioco, anche attraverso una nuova interfaccia e diverse funzionalità tra cui la possibilità di accedere a un marketplace con applicazioni compatibili.
L’atteso debutto sul mercato europeo si farà a inizio 2012, entro il primo trimestre secondo quanto conferma il Wall Street Journal che parla di un test pilota avviato a Kansas City in partnership con una società indipendente di Tlc. Lo stesso giornale ha annunciato che Google è in fase di trattative per la distribuzione dei canali Tv di major come Walt Disney, Time Warner e Discovery. Google non produrrà contenuti originali ma sarebbe quindi un distributore pronto a entrare in un mercato che vale, secondo recenti stime, circa 150 miliardi di dollari l’anno tra advertising e sottoscrizioni ad abbonamenti. Non va dimenticato che la “nuova” Google Tv potrà contare sulla nuova offerta di 100 canali annunciata da YouTube.