A marzo oltre 25 milioni di italiani tra i 18 e i 74 anni sono stati collegati a Internet per un tempo medio di 46 ore e 15 minuti. È questo l’ultimo dato disponibile in arrivo da Audiweb che ha presentato i dati della Total Digital Audience, report che, per la prima volta, integra l’audience online registrata da mobile (smartphone e tablet) con quella da Pc.

La nuova indagine di Audiweb, sviluppata in collaborazione dei partner Nielsen, Doxa e Memis, non registra l’ampia platea degli under 18 che eseguono l’accesso a Internet ma, sottolinea il presidente Enrico Gasperini, “rappresenta un grande risultato: “Grazie all’estensione del sistema di rilevazione e al lavoro di sviluppo portato avanti negli ultimi due anni, gli operatori del mercato potranno misurare la complessiva portata del mezzo, utilizzando strumenti indispensabili per la pianificazione delle campagne anche sui device mobili che sempre più influenzano i consumi di Internet”.

CONNESSIONE DA MOBILE. La mobile audience è rappresentata da 17,2 milioni di utenti nel mese (utenti unici che accedono a internet da smartphone e tablet), con un dato non molto differente nel giorno medio – 14,5 milioni – che dimostra l’uso abituale dei nuovi device per accedere alla rete.

I 18-34enni generano la metà (52%) del tempo speso online tramite device mobili e lo stesso valore è riscontrato sul totale del tempo dedicato dagli utenti nella fruizione di applicazioni mobile (il 52% del tempo speso su applicazioni mobile). Altra parte consistente del tempo totale dedicato alla navigazione da mobile, il 42%, è generato dai 35-54enni che, più in dettaglio, prediligono il mobile browsing, la navigazione tramite browser (48% del tempo mobile dedicato al mobile browsing).
Analizzando i dati sull’uso dei differenti device per accedere a internet nel giorno medio – computer e device mobili –risultano 7,4 milioni gli italiani che accedono a internet solo da mobile (il 37% degli utenti online nel giorno medio), un dato superiore all’accesso solo da computer (5,3 milioni solo Pc) e all’uso combinato tra i due device (7,2 milioni Pc e mobile).

COME SI NAVIGA. Per quanto riguarda il consumo dell’online da device mobili, emergono quote molto elevate per il tempo speso nella fruizione di contenuti delle categorie social network (59% del tempo totale speso nella fruizione di contenuti della categoria), siti o applicazioni legate al mondo dei cellulari (Cellular / Paging: 99%), contenuti vari di intrattenimento (71%, multicategory entertainment), portali (73%, general interests portal &communities). Mentre le news (79%) e le email (86%) hanno una quota di tempo molto più elevata da Pc.