Vincent Bolloré

Continua a colpi di comunicati e querele la guerra tra Fininvest e Vivendi. Il gruppo che controlla Mediaset ha annunciato attraverso un comunicato di aver presentato alla Procura della Repubblica di Milano, e per conoscenza alla Consob, “una denuncia per manipolazione del mercato nei confronti di Vivendi”. Il gruppo, che fa capo al finanziere bretone Vincent Bolloré (foto), è arrivato a detenere il 12,3% del capitale. Per tutta risposta Fininvest ha incrementato la propria partecipazione in Mediaset al 39,8% del capitale avente diritto al voto.

«L’atto, predisposto dall’avvocato Niccolò Ghedini» continua la nota Fininvest fa seguito al comunicato diffuso ieri (lunedì 12 dicembre, ndr ) nel quale la società francese annunciava di detenere oltre il 3% di Mediaset e di essere intenzionata a raggiungere una quota fino al 20% della stessa Mediaset».