Luciana Littizzetto e Fabio Fazio con Carla Bruni

Il calo fisiologico di spettatori era prevedibile: la seconda serata del festival di Sanremo ha raccolto ieri una media di 11,33 milioni di spettatori per il 42,09% di share contro i 12,969 milioni di spettatori (48,2% di share) dell’esordio. Nel dettaglio, la prima parte della serata ha raccolto 12,5 milioni di spettatori per il 42,2% di share, la seconda 6,6 milioni per il 49% di share. La seconda puntata della kermesse (tra gli ospiti, la top model Bar Rafaeli, Carla Bruni e il cantante israeliano Asaf Avidan) ha retto il confronto con l’edizione 2012, che aveva raccolto una media di 9,2 milioni di spettatori per il 39.27% di share. Si tratta inoltre del risultato più alto per una seconda serata del festival dal 2005. Continuano però le polemiche sull’intervento di Maurizio Crozza di martedì: secondo Lettera43.it , il comico avrebbe ricevuto un compenso tra i 250 e i 300mila euro per la sua performance.