Gli hashtag sono sbarcati su Facebook. Il più celebre dei social network si adegua a quanto già avviene sulle altre piattaforme sociali, quali Instagram, Twitter, Tumblr e Pinterest, e da oggi lancia il tag con le etichette, ovvero l’hashtag, quella particolare parola o combinazioni di parole concatenate precedute dal simbolo #.

Gli hashtag di Facebook, da oggi cliccabili, permetteranno di contestualizzare un post o indicare che è già parte di una discussione più ampia. Cliccando sull’hashtag si aprirà un feed che raccoglierà ciò che persone o pagine dicono riguardo a quel determinato argomento o evento.

Da oggi su Facebook è quindi possibile:

» cercare un hashtag specifico dalla barra di ricerca. Ad esempio#FinalediChampions;

» cliccare sugli hashtags per avere accesso ad altri servizi, come succede su Instagram;

» scrivere post direttamente dall’hashtag feed e dai risultati di ricerca.

Gli hashtag sono solo il primo passo, promette Facebook che si è impegnato a lanciare «nuove funzioni nelle settimane e mesi che verranno», come gli hashtag più popolari e gli approfondimenti, tutte funzioni «che aiuteranno gli utenti a scoprire cosa si dice nel mondo».