Facebook pensa alla famiglia: il newsfeed si rinnova e mette in evidenza i contenuti provenienti dai familiari e dagli amici più stretti. Il nuovo algoritmo sarà infatti studiato per privilegiare in bacheca i post provenienti dalle persone con le quali intratteniamo relazioni più stretti.

PIÙ SPAZIO AI VERI AMICI. Via libera, dunque, a foto, post e video provenienti da chi ci è vicino anche nel “mondo reale”; e stop a quello che invece proviene da chi è sconosciuto o quasi. Ma l’affinità tra utenti non basterà per determinare cosa vedremo in cima al newsfeed: il nuovo algoritmo studiato da Menlo Park, infatti, terrà d’occhio i contenuti più popolari, preferendo mostrare ciò che ha ottenuto più like, reazioni e condivisioni.

SOLO I MIGLIORI CONTENUTI. Lo scopo è sempre lo stesso: personalizzareil più possibile la bacheca degli utenti, prestano attenzione a quello che davvero interessa agli iscritti; e in più, ovviamente, intrattenere, proponendo post che stuzzichino la curiosità e raccolgano molti consensi. Nascondendo, nel contempo, le pagine prive di interazioni nella propria rete social, mitigando la diffusione di bufale e spam e incoraggiando chi si fa pubblicità sui social ad essere attivo e a pubblicare contenuti davvero interessanti: solo ciò che attira l’attenzione, infatti, può sperare di comparire sui newsfeeds.