Dopo un anno di lavoro e un investimento di un milione di euro, è stato presentato oggi il nuovo sito di Euronics che si caratterizza per l’integrazione di nuovi servizi a una piattaforma di e-commerce. Come ha sottolineato il direttore generale del gruppo Gaetano Puglisi in occasione della conferenza stampa di presentazione del portale, questo “salto qualitativo” rientra in un percorso avviato dieci anni fa e che oggi è motivato da due ragioni: “Offrire maggiori informazioni ai consumatori nel loro percorso di scelta di prodotto, punti vendita e promozioni, e fornire all’industria un ulteriore strumento di comunicazione a supporto delle loro novità di prodotto”.
Il nuovo sito si muoverà in una logica di integrazione con i punti vendita fisici. “In questo senso” ha proseguito Puglisi “il nostro sito di e-commerce non proporrà prezzi aggressivi per fare concorrenza diretta al canale liquido, il nostro obiettivo infatti è di lavorare in una logici di profittabilità. Al contrario, dovrà fare due cose: andare dove non vanno i nostri punti vendita, e offrire un assortimento ampissimo, che si concretizza nella proposizione di 16 mila referenze, tramite l'appoggio alle singole piattaforme logistiche dei soci”. A caratterizzare il nuovo portale, due leve principali: la chiarezza delle informazioni e dei servizi disponibili, e la semplicità di utilizzo.

Aprendo l'homepage sono ben visibili tutte le sezioni disponibili: il campo di ricerca prodotto, posizionato in alto, consente di essere indirizzati direttamente alla scheda relativa che include le principali informazioni come il prezzo o le caratteristiche tecniche; centralmente sono state poste le aree “sfoglia il volantino” e “acquista online”, entrambe sono state migliorate in un’ottica di maggiore semplicità di utilizzo. Grande usability anche per la ricerca del prodotto, e quindi del negozio più vicino, che è stata impostata per città, cap e indirizzo. Tra le novità anche il servizio “Prenota e ritira” che consente di prenotare il prodotto online presso il punto vendita più vicino e poi ritirarlo e pagarlo in negozio. Lo stesso servizio non è invece previsto sul punto vendita.
“Abbiamo deciso di offrire ai nostri Clienti un portale ancora più moderno e innovativo che possa integrare al meglio tutti i servizi offerti dall'insegna e supportare allo stesso tempo i negozi. Una maggiore chiarezza di informazioni sui prodotti unita a indicazioni complete e immediate sugli store e sulle promozioni in corso, infatti, aiutano il consumatore a individuare le migliori opportunità in base alle proprie esigenze; allo stesso tempo il nuovo sito rappresenta anche un utile strumento di informazione per gli addetti alla vendita” ha dichiarato Cristian Barba, Head of Digital di Euronics Italia.

Lo scorso anno il fatturato generato dall’e-commerce di Euronics Italia è stato di 21,5 milioni di euro, l’’1,2% del fatturato complessivo del Gruppo (pari a 1.721 milioni di euro, ndr), ha sottolineato Tersilla De Cesare, responsabile e-commerce di Euronics Italia, “il dato non comprende però il “Prenota&ritira”, “e che vale circa lo stesso, ma che in precedenza non era evidenziato nel bar”. In termini di sell out a volume, sono stati venduti 150.000 pezzi; l’andamento dell’e-commerce progressivo ad aprile 2013 ha registrato una crescita del +10%, in crescita (+15%) anche lo scontrino medio online.