Elena Santarelli in Plastik Ultrabellezza, programma prodotto da Endemol

«Endemol sta andando bene, è saldamente posizionata sul mercato e ha ottime prospettive per il futuro grazie ad una serie di nuovi programmi». È quanto ha precisato la casa di produzione olandese controllata da Mediaset a seguito delle indiscrezioni che dal quotidiano olandese Financieele Dagblad erano approdate nel nostro paese (su Dagospia ), secondo le quali il gruppo starebbe procedendo alla ristrutturazione di un debito di oltre 2 miliardi di euro. Non solo, per quanto riguarda le trattative intercorse tra Endemol e la banca d’investimento olandese Houlihan Lokey, anch’esse annunciate dal giornale olandese, il gruppo ha sottolineato di discutere con le banche esclusivamente sugli accordi relativi a dei prestiti. Smentita dunque l’annunciata nomina da parte degli azionisti della società di produzione per fronteggiare una situazione di emergenza.