Diritti tv serie A Tim © Getty Images

Devono essere presentate entro il 12 marzo le offerte per il nuovo bando presentato dalla Lega di Serie A per i diritti dei campionati 2012-2015 rimasti finora invenduti. Il prodotto (diritti digitale terrestre e/o satellite in chiaro) è stato diviso in due, togliendo quindi l’esclusiva a una sola tv: il primo vale una media di 10 milioni di euro l’anno, il secondo 15 milioni. Insieme alla Rai, potrebbe essere interessata anche Cielo, la rete in chiaro di Sky su digitale terrestre. Nella prima tornata del bando Rai aveva offerto circa un terzo di quanto versato attualmente, ovvero 24 milioni di euro a stagione.