Diritti Tv © GettyImages

L’assemblea della Lega Serie A ha approvato un accordo per la ripartizione dei 197 milioni di euro derivanti dalla vendita dei diritti tv legata ai bacini di utenza (pari al 25% del totale ricavi tv). L’accordo – che ancora non è stato ratificato - si basa sulla modifica del peso dell’Auditel nella definizione di questi bacini, riducendolo dall’attuale 33% al 16,3%. Questa settimana, i club dovrebbero incontrarsi di nuovo per trovare una soluzione relativa al periodo successivo al 2012. Secondo la delibera approvata il 15 aprile dall’assemblea della Lega, il tifoso-sostenitore viene classificato secondo tre categorie: appassionato, partecipante e simpatizzante (leggi di più).