Napoli, Coppa Italia 2012 © Getty Images

Il Napoli vincitore dell’ultima edizione della Coppa Italia

Tra tante novità, c’è anche qualche certezza. Parliamo della compravendita dei diritti televisivi legati allo sport. Se Sky e Mediaset si sono date battaglia a colpi di motori (Formula 1, Superbike e MotoGp), ma anche di calcio internazionale (Champions ed Europa Leauge), Rai non si sbilancia e, oltre a continuare a trasmettere gli highlights in chiaro del campionato di Serie A almeno fino al 2015, si (ri)aggiudica anche Coppa Italia e Supercoppa. L’assemblea della Lega calcio serie A ha infatti accettato di vendere alla tv pubblica i diritti televisivi e quelli radiofonici delle coppe nazionali per i prossimi tre anni (2012-2015). Secondo indiscrezioni, la cifra dovrebbe aggirarsi sui 75 milioni di euro, 25 milioni a stagione (10 in più di adesso): 20 dalla Rai per i diritti interni e 5 dall’agenzia B4 per l’estero.