Diritti Serie A: il campionato resta ancora senza Tv

© Getty Images

Il tribunale di Milano ha confermato la sospensione del bando per i diritti tv della Serie A di Mediapro, accogliendo le istanze di Sky. Secondo quanto riporta Ansa , il giudice Claudio Marangoni ha stabilito che il bando vada annullato perché non correttamente formulato e perché ha riscontrato delle violazioni dei principi Antitrust. Mediapro ha ora 15 giorni di tempo per presentare reclamo.