Un piano di investimenti da 3,6 miliardi di euro nei prossimi due anni dedicato allo sviluppo e alla differenziazione di reti e servizi di nuova generazione in Italia. È quanto annunciato da Vodafone che, precisa, raddoppia così gli investimenti nel nostro Paese previsti per il piano Spring per la banda ultralarga mobile e fissa, un piano che va ad aggiungersi “ai 900 milioni di euro investiti dall’azienda di telecomunicazioni ogni anno in Italia in tecnologie, reti, infrastrutture e piattaforme evolute.
Il piano Spring – si sottolinea in una nota Vodafone – imprime un’ulteriore accelerazione alla strategia di investimento e di differenziazione sulla banda ultralarga mobile di Vodafone con l’obiettivo di estendere ulteriormente la copertura e la capacità delle reti 3G e 4G, introducendo nuove generazioni di apparati evoluti e offrendo servizi e prestazioni all’avanguardia. Con Spring Vodafone accelera anche lo sviluppo della rete in fibra e lancia un piano di copertura delle 150 principali città con la rete in Fttc, con l’obiettivo di raggiungere entro il 2016 un quarto della popolazione italiana, ovvero 6,4 milioni di famiglie e imprese”.
L’investimento di Vodafone in Italia è previsto all’interno di un piano organico di investimenti da 8,2 miliardi di euro dedicati allo sviluppo e alla differenziazione di reti e servizi di nuova generazione.