GLI EFFETTI COLLATERALI. Un provvedimento talmente duro che ha provocato più di un effetto collaterale, e i colpiti sono soprattutto i piccoliwebmaster, che non hanno spesso competenze e risorse per adeguare il sito alla normativa. La petizione #Bloccailcookie , che punta a riportare alla normalità la situazione, sta già ottenendo un discreto successo. «Per essere in regola con la Cookie Law occorrono competenze informatiche o disponibilità economiche che non sono alla portata di tutti. Chiedi al Garante per la protezione dei dati personali di intervenire per aiutarci a rispettare la legge» Il rischio, infatti, è che l’obbligo si riveli controproducente. L’implementazione di un banner su tutti i siti web genera infatti soprattutto fastidio per l’utente, che finirà per dare il proprio consenso senza informarsi in alcun modo al solo fine di eliminarlo rapidamente.