Antonio Campo Dall'Orto

Il cda della Rai, presieduto da Monica Maggioni, ha nominato all’unanimità direttore generale, Antonio Campo Dall’Orto. «Ringrazio il consiglio di amministrazione e l’azionista per avermi scelto per questo importante progetto, aziendale e culturale. Da subito mi metto al lavoro, certo di poter contare sullo spirito di squadra, sulle competenze e sulla voglia di fare di tutti coloro che saranno parte di questa importante sfida», ha dichiarato l’ex direttore generale di Mtv Italia in una nota.

La prossima riunione del cda si terrà il 2 settembre: tra i temi, la riforma dell’informazione. La durata del mandato del dg sarà triennale, come quella del cda: una volta approvato il testo di riforma della Rai (attualmente assegnato in commissioni riunite Cultura e Trasporti della Camera), Dall’Orto avrà i poteri di amministratore delegato. In particolare, potrà nominare i direttori di rete, di testata, canali e dirigenti di seconda fascia (con parere non vincolante del cda). Per i direttori di testata, il parere del cda diventa vincolante nel caso di voto contrario di sette consiglieri su nove. Inoltre, potrà firmare in autonomia contratti fino a 10 milioni di euro.

Ieri il cda ha inoltre nominato Mirella Marzoli direttore ad interim di RaiNews , a seguito della nomina di Monica Maggioni a presidente Rai.