Michele Santoro

Il conduttore di Annozero , Michele Santoro

Il gruppo Fiat passa ai fatti. Dopo aver annunciato un’azione giudiziaria nei confronti della trasmissione Annozero di Michele Santoro, la società torinese ha chiesto un risarcimento di 20 milioni di euro. La richiesta arriva in seguito alla puntata dello scorso 2 dicembre quando il programma in onda su Raitre aveva mandato in onda un servizio con affermazioni ritenute “fortemente denigratorie e lesive dell'immagine e dell'onorabilità della società, dei suoi prodotti e dei suoi dipendenti” (il caso Fiat-Annozero).
Fiat, “anche a tutela delle migliaia di lavoratori che quotidianamente danno il loro contributo alla realizzazione di prodotti sicuri e tecnologicamente avanzati”, intende pertanto intraprendere un'azione di risarcimento danni (il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza) come “forma di difesa a fronte di una condotta tanto ingiustificata quanto lesiva della verità”.