Ac Milan © GettyImages

In questo nuova puntata di Sport & Comunicazione il tema centrale è la sponsorizzazione, valorizzata attraverso nuove forme di comunicazione, come la multimedialità, i social network o progetti speciali. È il caso dell’applicazione “Make Some Noise”, lanciata in Rete da Nutrilite, sponsor del club A.c. Milan. Un nuovo modo di intendere la sponsorship sportiva, che passa attraverso l’interattività, l’engagement e la relazione one-to-one con l’utente finale. Visa, sponsor storico del Cio e dei Giochi Olimpici, sarà presente a Londra 2012 (prossima edizione estiva dell’evento a cinque cerchi), con un “team” di oltre 50 atleti provenienti da tutto il mondo. Giovanni Rana, infine, punta all’abbinamento con i valori e l’immagine della nazionale di ginnastica ritmica, campione del mondo in carica. Un’operazione innovativa di co-marketing, uno spot che “sdogana” definitivamente la ginnastica dall’universo dei cosiddetti “sport minori”.

Make Some Noise - Ac Milan

Partnership 2.0 per Milan-Nutrilite. Un esempio è la recente applicazione “Make Some Noise”, promossa sulle pagine Facebook del Milan e di Nutrilite (sponsor del club milanese), dove gli utenti sono chiamati ad esprimere la propria passione per i colori rossoneri inviando un video del loro coro da stadio preferito. Il video più votato dagli utenti sarà trasmesso a San Siro durante una partita ufficiale. La sponsorizzazione, curata grazie alla consulenza strategica di Infront, viene, in questo caso, valorizzata dall’attivazione del rapporto con l’utente, dal coinvolgimento diretto del tifoso, che può interagire non soltanto con il Milan, ma anche con l’azienda sponsor specializzata in integratori alimentari.

Cerchi olimpici

Visa lancia la sfida olimpica per Londra 2012. A livello mondiale, Visa (specializzata nelle carte di credito e servizi di pagamento) fornirà sostegno a 50 giovani promesse e campioni riuniti nel progetto “Team Visa”, tra i quali il nuotatore americano Michael Phelps, la tuffatrice italiana Tania Cagnotto e una serie di squadre nazionali in rappresentanza di 21 Paesi. Una squadra di atleti olimpici/paralimpici (20 di questi sono europei), presente per la prima volta in occasione di Atene 2004, e successivamente riproposta con successo a Torino 2006, Pechino 2008 e Vancouver 2010. Per far conoscere il Team Visa verrà lanciata una campagna di marketing e comunicazione integrata, composta sia da pubblicità su mezzi televisivi, sia da attività digital sull’online e presso i punti vendita britannici.

Giovanni Rana - Fgi

Rana in co-marketing con Fgi. La ginnastica ritmica e le sue campionesse del mondo (Elisa Santoni, Elisa Blanchi, Anzhelika Savrayuk, Romina Laurito, Marta Pagnini e Andrea Stefanescu) sono leit motiv dello spot del pastificio veronese Giovanni Rana, ideato per il lancio di due nuovi prodotti: Gioia verde e Gioia blu. Le “Farfalle” della ritmica sono il risultato di una ricerca su oltre 20 atleti e discipline sportive (condotta da Studio Ghiretti). L’accordo prevede anche la sponsorship della maglia azzurra della Federazione ginnastica d’Italia e la titolazione delle prossime due edizioni del Grand prix di ginnastica e degli Assoluti tricolori.