Alberto Vergani

Come riuscite a gestire un ventaglio di brand così ampio? E quale strategia utilizzate in modo che i marchi non si cannibalizzino tra di loro?

È il bello del consulente che si confronta con settori e merceologie differenti. Siamo interdisciplinari e trasferiamo il nostro know how da un settore all’altro creando in questo modo valore aggiunto. Ogni marchio è complementare all’altro e soprattutto le attività di cross promotion creano reali sinergie tra i brand.

Come è cambiato il mondo delle pubbliche relazioni in questo particolare momento di crisi economica che ha interessato tutto il mondo? Sono state messe in campo differenti o nuove strategie media?

Le pubbliche relazioni sono la miglior soluzione di comunicazione in momenti di crisi. Costano poco rispetto ai media classici e danno un ritorno quantitativo (misurabile) e qualitativo (anche se in questo caso non misurabile) favoloso. Purtroppo in Italia le pubbliche relazioni hanno una scarsa valutazione ma sono il miglior modo per lanciare un nuovo prodotto e per mantenere il giusto e continuo flusso di comunicazione-informazione con il consumatore finale. Le campagne stampa sono efficaci immediatamente ma costano troppo e in momenti di crisi non si hanno i margini e il coraggio per attuarle. Se sono state messe in campo differenti o nuove strategie media? Sì, mezzi importanti come quotidiani e Tv (per “Un giorno da leone”) e tanto Internet, con Youtube ad esempio.

Purtroppo si prevedono ancora un paio di anni di incertezza e cauto ottimismo: quali saranno le realtà che ne usciranno fortificate?

Le realtà che hanno un conto economico sano e un’offerta di servizi utili per i propri clienti. “Fare margini” torna a essere la vera mission!

Come vede lei il 2010?

Sapevamo che il 2009 sarebbe stato duro. Il 2010 sarà ancora difficile ma in leggera ripresa. Si devono ricreare le aspettative positive sull’economia che scatenano la voglia di consumo. Ne usciremo tutti più sani e più forti con aziende che saranno più efficienti e con costi consoni al periodo.

I CLIENTI LIFESTYLE

  • Meeting
  • Deha
  • Rip Curl
  • Columbia
  • Patagonia
  • Walt Disney abbigliamento
  • Ego
  • Vuarnet
  • EI Esercito Italiano
  • L’officina della moda
  • The Club
  • Nolan
  • Rossignol-Dynastar-Lange
  • Sorel