Michael Nino imbianchino

Uno sponsor da Serie A per un ragazzo come tanti, un giovane che ogni giorno porta avanti il suo lavoro di imbianchino nell’ombra, ma che ha avuto l’intraprendenza di provare. E per un giorno la sua attività è stata sotto i riflettori di uno dei campi più importanti del campionato di calcio, quello dove si è giocato Udinese-Roma.
Il ragazzo, 26 anni, piemontese da Villadossola (Verbania) si chiama Michael Nino ed è il primo vincitore del concorso Sponsor Day, lanciato da Dacia in collaborazione con l’Udinese, un’iniziativa messa in campo dal marchio automobilistico e main sponsor del club friulano, che ha deciso di cedere per tre giornate di campionato i propri spazi ad altrettanti piccoli imprenditori, artigiani o professionisti. Michael Nino è il primo vincitore del concorso, gli altri due nomi saranno svelati in occasione delle prossime giornate di campionato dell’Udinese.
Il concorso, come riporta il Corriere della Sera , costituisce oltre che un premio a quell’Italia che osa, che ci vuole provare nonostante tutto, anche una svolta nel modo di intendere la pubblicità: frammentandola, quasi rendendola più “democratica”, più vicina al comune sentire, come se chiunque potesse toccarla e perfino entrarci.