Si è tenuta ieri, nella splendida cornice del Castello Aragonese di Ischia la seconda edizione del Premio Comunicatore dell’anno, istituito dal Premio Internazionale Ischia di Giornalismo, in collaborazione con Ferpi, la Federazione Italiana delle Relazioni Pubbliche, nel 2009.
Il premio, attribuito ai professionisti delle relazioni pubbliche, rappresenta un importante riconoscimento anche alle organizzazioni nei quali i premiati operano, riconoscendone la capacità di produrre una comunicazione capace di veicolare con efficacia i valori d’impresa.
I premiati 2010 sono: per la categoria Impresa, Bianca Frondoni, Responsabile Relazioni Esterne di Parmalat, per la categoria Pubblica Amministrazione, Cristina Corazza, Direttore Comunicazione ed Eventi dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e per la categoria Organizzazioni sociali, Filippo Ungaro, Responsabile Comunicazione di “Save the Children Italia”.
Tra le motivazioni che hanno determinato le scelte, la capacità della struttura di comunicazione di Parmalat di risollevare l’immagine dell’azienda dopo la grave crisi del 2004; la professionalità con la quale la Direzione Comunicazione ed Eventi dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha supportato il delicato momento storico e le dinamiche di mercato del settore dell’energia; l’intensa attività di comunicazione che, anche grazie ad un sito agile e ad un blog molto popolare, Save the Children svolge da alcuni anni.