Alexandre Rodrigues Da Silva, per tutti Pato

Dolce&Gabbana scende nuovamente in campo con l’A.c. Milan. Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno deciso di celebrare il 18esimo scudetto conquistato dalla squadra milanese con un libro fotografico “Milan Fashion Soccer Players Portraits”. Una serie di ritratti in bianco e nero scattati a Milanello dal giovane ed eclettico fotografo Marco Falcetta, il cui obiettivo non si sofferma sul corpo degli altleti, come fatto in passato per molti libri di successo e per tante campagne pubblicitarie, ma presenta un’immagine personale dei giocatori. Dei ritratti dal sapore intimista che regalano un punto di vista inedito di questi moderni guerrieri, dove il loro personale stile nell’indossare i capi firmati Dolce&Gabbana diventa più efficace di molte parole nel descrivere lo stato d’animo e la personalità del giocatore e dell’uomo. Il libro offre anche un nuovo spunto di riflessione sul cambiamento del ruolo della moda nella società dei social network: la moda, come il nuovo calcio, diventa alla potata di tutti, ma allo stesso tempo la moda è vista come il linguaggio moderno per esprimere la propria singolarità.

Questo progetto contribuisce allo sviluppo di Fondazione Milan, una Onlus nata nel 2003 con lo scopo di sostenere attività destinate a promuovere il benessere delle fasce più deboli della popolazione, con particolare attenzione ai bambini e alla tutela dei loro diritti.