BusinessPeople

Intervista a Sara Caminati, Personal Digital Vip

Intervista a Sara Caminati, Personal Digital Vip Torna a A lezione di Netiquette 3.0
Venerdì, 06 Marzo 2015

Chi scrive davvero i Tweet dei personaggi famosi? Spesso è un ghost writer, esperto in comunicazione digitale che sa bene cosa e quando twittare. Sara Caminati è una delle prime in Italia: ha addirittura inventato una nuova figura professionale, il Personal Digital Vip, un vero “post writer” che cura l’immagine online di imprenditori e top manager.

Quale è l’errore più frequente?
La netiquette sui social network non è difficile da seguire, ma non è nemmeno così scontata. Insomma, per comportarsi come si deve serve un minimo di sforzo di volontà. Anche il rischio di mescolare pubblico e privato, atti ufficiali e comportamenti informali, non va sottovalutato. Spesso tendiamo a tirare fuori il nostro lato più spontaneo e questo è generalmente un bene, ma dobbiamo interrogarci su quanto la nostra disinvoltura on line influenzi la nostra immagine ufficiale, specie se siamo dei professionisti o occupiamo ruoli di particolare importanza istituzionale o ufficiale.

La gaffe più clamorosa?
I comportamenti dei personaggi pubblici, vip, politici o imprenditori, sono sotto i riflettori da sempre, da ben prima dell’avvento dei social media. Le nuove tecnologie digitali della comunicazione amplificano però in modo esponenziale l’effetto boomerang di certe uscite infelici sui social. Penso ad esempio a certi tweet di alcuni esponenti politici italiani, che hanno scatenato reazioni indignate sul Web. Non solo: molto spesso la Rete riecheggia anche delle gaffe commesse off line, facendo da cassa di risonanza. Pensiamo al caso di Guido Barilla, accusato di omofobia per una dichiarazione poco felice resa in radio e diventato ben presto bersaglio di critiche sui social. O al recente caso Moncler (presunti maltrattamenti ai danni delle oche, ndr) scatenato in Rete da un’inchiesta giornalistica.

Come si evita uno scivolone?
Pensando alle conseguenze delle nostre azioni prima di compierle. Sembra banale ma non lo è. Il tweet che sto inviando potrà offendere qualcuno? La foto che sto per pubblicare viola la privacy dei soggetti ritratti? Sto facendo pubblicità ingannevole con la mia inserzione di Facebook Ads?

E come si corregge un errore, una volta commesso?
Recuperare è molto complesso e comporta necessariamente la presa di coscienza di avere commesso uno sbaglio. La migliore delle strategie è quella della sincerità. Ammettere un passo falso, chiedere scusa, e mostrarsi trasparenti è la migliore reazione possibile. Tanto che a volte riconoscere i propri errori può trasformare la crisi in opportunità.

Cosa significa essere gentili sui social?
La gentilezza non è fatta solo di rispetto delle buone maniere, ma anche di comportamenti virtuosi. Rispondere a tutti i commenti e dialogare in modo trasparente con i nostri amici o fan è segno di disponibilità e quindi di gentilezza. Evitare prevaricazioni e ascoltare anche le critiche sono comportamenti altrettanto apprezzati. Nel caso delle aziende, poi, questo tipo di attenzioni è particolarmente significativo. Ma la prima buona regola è sempre quella: non fare nulla che non si farebbe nella vita reale. Con una postilla in più: ciò che pubblichiamo in Rete è praticamente impossibile da togliere.

Chi sono oggi i gentlemen e chi i cafoni del Web?
Ancora una volta è la vita reale a suggerirci la risposta: le persone irrispettose delle opinioni altrui, quelle che si permettono uscite a sproposito e coloro che prevaricano il prossimo sono “cafoni” sui social come lontano dalla Rete. Viceversa, il rispetto del pensiero e dei ruoli, l’uso di toni di voce e registri di comunicazione adeguati e un’immagine trasparente e sincera sono apprezzabili e apprezzati non solo nella vita di tutti i giorni, ma anche in Rete. Prendiamo ad esempio Gianni Morandi: la sua semplicità, il suo essere sincero e trasparente su Facebook ne hanno fatto uno dei personaggi più amati sul Web italiano, nonché un vero fenomeno social del 2014.

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2021 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media