© Getty Images

L’ecommerce batte i social. Almeno in Borsa. Nella giornata di martedì 31 maggio 2016 Amazon ha raggiunto il valore di mercato di 341 miliardi di dollari (722,79 dollari per azione) superando Facebook, fermo a 339,83 miliardi (118,81 dollari per azione). C’è chi scommette che il sorpasso in Borsa sia solo temporaneo, ma sta di fatto che gli investitori stanno puntando più sulla multinazionale di Jeff Bezos, che nel primo trimestre 2016 ha registrato dicavi pari a 29,1 miliardi di dollari, il 28% in più rispetto allo scorso anno, con utili a 513 milioni, i più alti nella storia dell’azienda. La società di Mark Zuckerberg, invece, ha totalizzato 5,382 miliardi di dollari (+52%), mentre gli utili sono triplicati rispetto al 2015, arrivando a 1,52 miliardi di dollari.