La casa farmaceutica Pfizer (Viagra e non solo) sta cercando di acquisire Allergan, ovvero la casa madre del Botox. Dall'affare, anticipato dal Wall Street Journal , nascerebbe il primo gruppo mondiale da 300 miliardi di dollari di capitaizzazione (277), superando Johnson & Johnson. Dietro alla trattativa ci sarebbe anche la volontà di sfruttare le agevolazioni fiscali dell'Irlanda rispetto agli Usa (4,8% di aliquota contro il 25,5%), dato che Allergan ha sede a Dublino.

Pfizer ci aveva già provato l'anno scorso tentando l'assalto ad AstraZeneca, ma il colosso inglese ha detto no, e poi ad Actavis. Tra le polemiche per la fuga di aziende dagli Stati Uniti a caccia di paradisi fiscali, continua dunque l'ondata di manovre nel settore farmaceutico dopo che la stessa Allergan aveva ceduto la divisione Generici a Teva.