Un investimento complessivo da 9 milioni di euro che Vertis erogherà tramite due aumenti di capitale, il primo dei quali sarà sottoscritto all’inizio di giugno.

I due soci fondatori del gruppo Arav, Mena Marano e Giuseppe Ammaturo, resteranno azionisti di riferimento del gruppo e manterranno le loro cariche rispettivamente di amministratore delegato e presidente. «Sono certa che, attraverso l’importante iniezione di liquidità, potremo ulteriormente accelerare lo sviluppo dei nostri marchi sia sul mercato interno che, soprattutto, in termini d’internazionalizzazione», ha dichiarato Mena Marano alla guida del gruppo Arav che nel 2012 ha raggiunto un fatturato aggregato di 90 milioni di euro.