Antica Focacceria San Francesco, Milano

Un’immagine di Antica Focacceria San Francesco a Milano (Piero della Francesca)

Dai libri al cannolo siciliano. Il gruppo Feltrinelli annuncia un’importante operazione per la propria strategia di diversificazione del business, rafforzandosi all’interno del settore della ristorazione. Attraverso Effe 2005–Gruppo Feltrinelli, l’editore ha acquisito la maggioranza di Antica Focacceria San Francesco Spa (di cui era già azionista al 49%), società nata nel 2011 per gestire gli omonimi ristoranti e gli spazi ristorativi all’interno di Librerie Feltrinelli (questi ultimi non sono a insegna Antica Focacceria San Francesco). Il 5% della società resterà ai fratelli Vincenzo e Fabio Conticello – eredi della famiglia che ha dato vita all’azienda, nata a Palermo nel 1834, e diventata famosa anche per essersi opposta fermamente a un tentativo di estorsione – i due manterranno anche la proprietà dei muri dello storico locale palermitano (che passerà sotto la gestione di Feltrinelli).

ESPANSIONE ALL’ESTERO. Il nuovo assetto, si sottolinea in una nota di Feltrinelli, non muta i piani della società, che proseguirà sulla via dello sviluppo sia con aperture di ristoranti Antica Focacceria San Francesco in Italia e all’estero, sia con l’apertura di nuovi spazi di ristorazione all’interno di punti vendita Feltrinelli. “Siamo fermamente convinti che questa sia la strada migliore – afferma Vincenzo Conticello anche a nome del fratello Fabio – per poter continuare coerentemente nell’espansione del brand Antica Focacceria”. Conticello non nasconde l’ambizione di Antica Focacceria, ovvero far parte di quei “brand di eccellenza del made in Italy”.