Tim Cook, Apple, © Getty Images

Il profilo di Tim Cook, attuale Ceo di Apple

Ancora ricavi record in Apple che nel Q2 registra un fatturato di 43,6 miliardi di dollari, in aumento dell'11% rispetto ai 39,2 miliardi di dollari dell'anno scorso; un risultato sopra le previsioni e le attese degli stessi analisti, ma non è tutto "rose e fiori". L’utile netto, infatti, per la prima volta negli ultimi dieci anni è diminuito atterrando a 9,5 miliardi di dollari contro gli 11,6 del pari periodo 2012.
Apple nel secondo trimestre di questo anno fiscale ha venduto 37,4 milioni di iPhone (erano stati 35,1 milioni nel Q2 2012) e 19,5 milioni di iPad (erano stati 11,8 milioni nel Q2 2012). Il numero dei Mac è stato invece inferiore a 4 milioni di unità raggiunto nello stesso periodo dello scorso anno. Su tutto impatta un sentiment del mondo finanziario meno entusiasta nei confronti del brand di Cupertino, l’aumento del costo delle componenti, il cambio di mix di vendita e quindi di marginalità, ma anche la pressione competitiva del concorrente Samsung. L’annuncio dei dati della nuova trimestrale ha così ‘alimentato’ nuove voci su un cambio di vertice e quindi su un possibile addio di Tim Cook.