Sono stati annunciati i vincitori della 12esima edizione del Premio Dematté, riconoscimento organizzato da Aifi ed EY e dedicato alle migliori operazioni di private equity dell’anno. Ad aggiudicarsi l’edizione 2015 i fondi Friulia Veneto Sviluppo, Alto Partners e 21 Investimenti. In particolare Friulia Veneto Sviluppo si è aggiudicato il premio nella categoria Early Stage con l’operazione VivaBioCell, società che opera nel settore della medicina rigenerativa; Alto Partners ha vinto nella categoria Expansion per l’operazione Integra Document Management, azienda specializzata in Business Process Outsourcing; nella categoria miglior Buy Out dell’anno si è classificato al primo posto 21 Investimenti con l’operazione The Space Entertainment, società cinematografica che, in un settore considerato da molti in difficoltà, è riuscita a creare valore industriale e di capitale a meno di cinque anni dalla sua fondazione. La giuria ha poi assegnato una menzione speciale ai fondi Style Capital e Riello Investimenti per l’operazione Golden Goose.

Premio Dematté 2015 

Per il presidente di Aifi Innocenzo Cipolletta, “lo sviluppo e la migliore reddittività di cui hanno beneficiato le imprese oggetto delle operazioni vincitrici del premio Dematté sono la testimonianza del fatto che il lavoro svolto fianco a fianco con gli operatori di private equity e di venture capital ha permesso a queste aziende di crescere e attrarre gli investimenti dei leader industriali dei rispettivi settori di attività”.