Si conclude ancora meglio di com’era iniziata la giornata di PiazzaAffari, con Mario Draghi, presidente della Bce, che ha spiegato come il programma di quantitative easing stia avendo successo e l'economia della zona euro dia segnali di ripresa. L’indice FtseMib archivia una giornata positiva segnando un +2,18% (+2,05% per l’All Share). Bene anche Francoforte (+2,66%), che ha aggiornato i massimi, e Parigi (+2,37%), dove si è superata la soglia dei 5.000 punti, quando l'euro viaggia ai minimi da 12 anni nei confronti del dollaro (ormai è prossimo alla parità).