Dopo il pesante calo registrato nella giornata di giovedì 16 aprile, l’avvio delle contrattazioni a Piazza Affari, così come nelle altre Borse europee, è poco mosso, ma positivo. Resta l’incertezza sulla situzione finanziaria della Grecia. Poco dopo l'apertura il Ftse Mib sale dello 0,25%, dopo qualche minuto in territorio negativo, mentre l'indice europeo FTSEurofirst300 cede lo 0,24%.

In Borsa Italiana registrano lievi rialzi le banche, la crescita più alta è per Fiat Chrysler, che segna un +1,7% dopo la debolezza di ieri. In calo Mediaset. Saipem risente dell'"underweight" assegnato da JP Morgan e cede l'1% dopo il -4% di ieri.

Spread-Btp bund. Sale il differenziale di rendimento tra il titolo decennale italiano benchmark (Isin IT0005045270) e il Bund tedesco, che apre gli scambi a 130 punti base, rispetto ai 128 della chiusura di ieri. In rialzo anche il rendimento dei Btp, all'1,38%.