Avvio in lieve calo per Piazza Affari che segue la scia delle altre piazze europee e registra un -0,34% per l’Ftse Mib e All Share. Tra i titoli in primo piano Fiat, che, dopo la pesante perdita dell’1 ottobre, riapre le contrattazioni con un rialzo dell’1,6%: una risposta ai buoni risultati delle vendite a settembre in Italia e negli Usa, ma anche alle rassicurazioni del gruppo sul fatto che l'inchiesta Ue sul tax ruling in Lussemburgo non avrà comunque impatti finanziari significativi. Bene anche Telecom, in rialzo e in controtendenza rispetto al settore delle telecomunicazioni, mentre nel settore bancario BancoPopolare apre in territorio negativo -1,3%.

Btp-Bund oltre i 140 punti. Il differenziale di rendimento tra i Btp italiani e i Bund tedeschi a dieci anni è in salita in avvio e torna sopra i 140 punti (141), il rendimento del decennale settembre 2024 paga 2,309% da 2,292%.