In attesa dell'indice Pmi in Europa che darà una fotografia dello stato dell'economia, le Borse europee partono in positivo: Londra sale dello 0,29%, Francoforte dello 0,54% e Parigi dello 0,59%.

Bene anche Piazza Affari dove il Ftse Mib avanza dello 0,52% e il Ftse All Share dello 0,5%. Va segnalato il profondo rosso di Telecom, riflesso dell'offerta fatta dagli spagnoli di Telefonica per Gvt, la controllata brasiliana del gruppo Vivendi (per 6,7 miliardi di euro, per i francesi +3,3% nel listino).

Il titolo iberico perde l'1,29%, mentre Telecom Italia - coinvolta dal momento che Telefonica ha proposto a Vivendi, qualora fosse interessata a una partecipazione stabile, di acquistare l'8,1% del capitale della societa' italiana - arriva a perdere fino al 4,28%. Per Telecom Italia sembra inoltre naufragare la possibile operazione fra Tim Brasil e Gvt.

Sul fronte dei cambi, l'euro cambia a 1,3422 dollari (1,3417 ieri), il petrolio Wti è a 98,42 dollari al barile (+0,13%).