Alessandro Profumo © GettyImages

Via libera alla nomina di Alessandro Profumo quale nuovo presidente del Monte dei Paschi di Siena. È quanto riporta Milano Finanza secondo il quale il Cda della Fondazione Mps (che al momento controlla il 49,1% dell’istituto) avrebbe espresso parere favorevole per l’ex amministratore delegato di Unicredit che andrebbe a prendere il posto lasciato dall’attuale presidente dell’Abi, Giuseppe Mussari. Secondo il quotidiano anche la Banca d’Italia, su richiesta del Cda, avrebbe espresso parere favorevole per il banchiere, divenuto famoso anche per la buonuscita da 40 milioni assegnata dalla banca di Piazza Cordusio.

Nel Cda del Monte dei Paschi, riunitosi lo scorso 28 febbraio sotto la presidenza di Gabriello Mancini, si è parlato anche della cessione di una quota fino al 15% del capitale azionario. La discussione si sarebbe concentrata sui contatti in corso con le banche creditrici e l’eventuale possibilità di vendere una parte del pacchetto nell'ambito di una rinegoziazione globale del debito della Fondazione (circa 870 milioni) con dodici istituti di credito. Fonti vicine alla deputazione amministratrice della Fondazione fanno sapere che la riunione odierna è stata interlocutoria. Secondo notizie circolate in ambienti finanziari, interessati all'acquisto della quota ci sarebbero diversi fondi di investimento, tra i quali la società Equinox e il fondo Clessidra.