Continua il volo di Wall Street che non porta però ossigeno alle Borse europee che aprono anche oggi in negativo in attesa dei dati macroeconomici dei prossimi giorni sulla zona euro che viene data però in stagnazione.

Milano cede lo 0,5%, Parigi lo 0,23% e Francoforte lo 0,15%. A Piazza Affari crolli per Banco Popolare - che ora argina le perdite a -1,6% - Bpm (-2,4%), Enel (-2,1%).

Brillanti invece Moncler, +6% dopo la trimestrale, e addirittura +9% per Mediaset grazie ai conti.

L'euro scambia a 1,2481 dollari, il petrolio perde lo 0,7% attestandosi a 77,32 dollari al barile.