Christine Lagarde © Getty Images

Christine Lagarde

“Le banche non hanno imparato la lezione della crisi”. È l’opinione di Christine Lagarde, direttore generale del Fondo monetario internazionale, che dal World Economic Forum di Davos chiede di procedere con nuove regole per la finanza. Una “grande parte dell'industria finanziaria rimane ancora senza controlli”, sottolinea Lagarde in un’intervista a France 2 . “C'è bisogno di andare avanti sulla regolamentazione bancaria”, ha aggiunto chiedendo ai governi di agire per evitare future strette al credito.

UN 2013 INCERTO. Qualche ora prima il direttore generale dell’Fmi era intervenuta al summit di Davos commentato anche l’attuale momento dell’economia mondiale. “L’incertezza resta molto elevata”, il “collasso” è stato “scongiurato” ma Lagarde si è detta “molto preoccupata” sullo stato di salute dell'economia globale, nonostante "le azioni politiche dell'ultimo anno, che hanno consentito di stabilizzare le condizioni finanziarie".