Più che di ‘corsa all’oro’ si parlerà di ‘corsa dell’oro’ dopo che il prezzo dei futures sul metallo prezioso ha raggiunto i 1.274,95 dollari l’oncia (pari a 28,35 grammi). Soltanto ieri la notizia del nuovo record storico a 1.269,20 dollari, ma dopo sole poche ore dal nuovo picco, un altro primato: 1.274,95 dollari l'oncia. Il prezzo, trainato dalla scarsa fiducia dei mercato internazionali sulla ripresa economica, non sembra fermarsi qui: secondo la stima offerta dallo specialist Gmfs, gruppo primo al mondo nella consulenza sui metalli preziosi, il prezzo dell'oro arriverà a toccare o superare la quota record di 1.300 dollari l'oncia entro la fine dell'anno.