Peck di Milano © jazzlog

Lo store Peck di Milano

Pietro Marzotto è entrato in Peck, il prestigioso marchio milanese della gastronomia fondato nel 1883 da Francesco Peck e poi rilevato nel 1970 dalla famiglia Stoppani. Il conte ha acquisito i due terzi delle quote, sborsando una cifra che, secondo indiscrezioni, si avvicina molto a 26 milioni di euro. Al 74enne imprenditore veneto anche la vicepresidenza dell’azienda (al vertice rimane Angelo Stoppani).
Peck nasce a Milano come salumeria, nel corso degli anni si trasforma da laboratorio a pasticceria, gastronomia ed enoteca. Oggi il suo megastore di via Spadari – 4 mila metri quadrati sui tre piani del palazzo – è un vero e proprio tempio del gusto. L’azienda esporta in Giappone, Stati Uniti, Germania, Francia, Inghilterra, Austria, Belgio, Svizzera, Argentina e Hong Kong.