Le tensioni geopolitiche e i dati negativi dell'indice Pmi pesano sui listini europei. Londra, Parigi e Francoforte chiudono con perdite oltre il punto percentuale e Piazza Affari si allinea: Ftse Mib a -1,56%, Ftse All Share a -1,47%.

Perdono terreno quasi tutti i titoli bancari: Bpm su tutti perde il 3,36%. Deboli anche Prysmian (-3,04%) e Pirelli (-2,88%). Segna -2,36% anche Enel, penalizzata dalle voci sulla privatizzazione da parte del governo.

In ripresa, invece, Yoox: dopo un lungo periodo di difficoltà, il titolo segna +3,39% anche grazie ai segnali positivi sulla quotazione della tedesca Zalando.

Sul mercato valutario, l'euro è scambiato a 1,2858 dollari, il petrolio (Wti) sale dello 0,79% a 91,6 dollari al barile.